I supereroi del calcio

No, non sono davvero dei supereroi, ma poco ci manca. Stiamo parlando degli Insuperabili, l’ONLUS che aiuta i ragazzi a cresce e integrarsi attraverso il gioco del calcio. Ecco la loro storia!

video
play-sharp-fill

"Insuperabili" non è solo il nome di una famiglia di supereroi, ma anche di una Onlus che si dedica a far giocare a calcio ragazzi con disabilità. La storia di questa realtà è stata raccontata ai microfoni di Pop Economy dal presidente della Onlus, Davide Leonardi. Tutto è nato nel 2012, quando la ragazza con Sindrome di Down Micaela voleva giocare a calcio, ma in Italia non esistevano scuole di calcio per ragazzi con disabilità. Così, Leonardi e il suo team hanno deciso di portare in Italia il progetto di scuole di calcio per ragazzi con disabilità che avevano visto all'estero.

Inizialmente la prima scuola è stata aperta a Torino con solo quattro iscritti, ma nel corso degli anni il progetto si è espanso e oggi "Insuperabili" conta 16 sedi in tutta Italia con 650 atleti che giocano da lunedì alla domenica nei loro campi. Il team di "Insuperabili" è costituito da coach professionisti, psicologi, educatori, logopedisti e fisioterapisti, il cui obiettivo è quello di creare un network di scuole di calcio che possa fare da volano a un nuovo movimento: quello del calcio e della disabilità.

Da tre anni la Federazione Italiana Giuoco Calcio ha preso in gestione in maniera ufficiale la parte della disabilità, dando dignità a tutto quello che è il calcio per atleti disabili. Attualmente, in Italia sono più di 3.500 i ragazzi con disabilità che giocano a calcio. L'obiettivo di "Insuperabili" non è solo far giocare a calcio ragazzi con disabilità, ma anche inserirli in un contesto lavorativo. Per questo motivo, quattro anni fa è nato "Insuperabili Shop", un negozio all'interno del quale sono inseriti diversi ragazzi in determinati ruoli.

Ma "Insuperabili" non è l'unica realtà che si dedica a fare del bene. Esistono molte altre Onlus che aiutano persone in difficoltà, come ad esempio Coam medici con l'Africa, Frida's Friends e Fondazione Condividere. Tuttavia, in tempi di crisi come questi, è importante trovare nuovi modi per fare beneficenza e per questo è nata l'idea di Sitali, un'azienda che aiuta Onlus, associazioni, negozi, attività e consumatori finali.

Sitaly è stata creata da Sandro Coppola, che ha avuto l'idea di mettere sul mercato i prodotti che i negozi non riescono a vendere e che le aziende hanno bloccato a causa della pandemia.

Leave a comment

Privacy Policy  Cookie Policy   Termini e Condizioni
Credits
Website developed by Continuum Experience Design

Pop News è una testata giornalistica
registrata presso il Tribunale di Milano N° 299 del 28/11/2018 Pop Media S.r.l.
Via Stresa 18 – 20125 Milano P.I – C.F.: 10623350963
© All rights reserved Pop Media SRL