La ciclovia dell’inclusività

video
play-sharp-fill
La vecchia ferrovia che collegava Spoleto a Norcia è stata trasformata in un percorso ciclabile che sta diventando sempre più popolare. Secondo le stime, negli ultimi anni ha registrato circa 50.000 passaggi. Il percorso, seppur non ancora completamente percorribile, offre tratti adatti a tutti, sia per ciclisti esperti che per principianti. Particolarmente suggestivo è il tratto che va da Spoleto a Sant'Anatolia di Narco, caratterizzato da viadotti e gallerie che rendono l'altitudine meno impegnativa.

Il 3 settembre si è svolta la decima edizione della manifestazione sportiva La Spoleto Norcia in MTB che promuove lo sport e il territorio, nonché l'inclusività. L'atleta Luca Panichi, ospite dell'evento, ha sottolineato come la gara offra a tutte le persone la possibilità di condividere la diversità e di ridurre le distanze tra individui.

L'inclusività, intesa come riduzione delle distanze e come legame indissolubile di unità, diventa così un percorso di emancipazione sociale che caratterizza l'identità collettiva della comunità. La Spoleto Norcia è un esempio di come mettere in campo strumenti che offrano opportunità a tutti di favorire di un'inclusione autentica. È importante sensibilizzare e creare consapevolezza, promuovendo empatia e sensibilità verso le persone con difficoltà. La sensibilizzazione non deve essere un accompagnamento statico, ma deve spingere le persone stesse a cercare e a trasmettere sensibilità e consapevolezza.

Leave a comment

Privacy Policy  Cookie Policy   Termini e Condizioni
Credits
Website developed by Continuum Experience Design

Pop News è una testata giornalistica
registrata presso il Tribunale di Milano N° 299 del 28/11/2018 Pop Media S.r.l.
Via Stresa 18 – 20125 Milano P.I – C.F.: 10623350963
© All rights reserved Pop Media SRL